Enti partecipanti

Il Progetto MaGIC (MArine Geohazards along the Italian Coasts) si è svolto all'interno di un accordo di programma stipulato tra il Dipartimento di Protezione Civile ed il Consiglio Nazionale delle Ricerche nel periodo che va dal dicembre 2007 al giugno 2013. Tale Progetto è stato svolto in maniera congiunta da tre istituti CNR, sette dipartimenti universitari riuniti nel CoNISMA (Consorzio Nazionale Inter-universitario per le Scienze del Mare) e l’OGS (Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale) di Trieste.

Fra gli istituti CNR, il CNR-IGAG rappresenta il centro di competenza per i rischi geologici in ambiente marino e costiero; tale ente ha avuto compiti di coordinamento e supervisione delle attività, di realizzazione dei prodotti MaGIC nelle aree di propria competenza, di curare i rapporti con il Dipartimento di Protezione Civile, di sviluppare il sottoprogetto Infor.Mare, oltre che di svolgere interventi su specifiche emergenze relative a georischi marini che sono occorse nei cinque anni del Progetto (rilievi Cirò Marina 2005, crisi Stromboli 2007, rilievi La Maddalena 2010, emergenza Costa Concordia 2012).

            Organismi scientifici partecipanti al Progetto MaGIC

Descrizione progetto